Bandhavgarh: marzo/aprile 2017

Il viaggio che presentiamo è senza ombra di dubbio uno dei più affascinanti che un fotografo possa fare. Un viaggio fotografico esclusivo alla ricerca della tigre del bengala. E’ con orgoglio e soddisfazione che ripetiamo da anni quest’avventura per fotografare uno dei felini più belli del mondo.

SEI INTERESSATO? CLICCA QUI, CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI E RIMANI INFORMATO SUL PROGRAMMA SENZA NESSUN IMPEGNO!

Scrivici a info@grandiviaggifotografici.com per essere aggiornato e non rischiare di perdere il posto!

Clicca qui e scarica il pdf del programma 2017 con tutte le immagini ed il dettaglio del viaggio fotografico a Bandhavgarh!

 

 

Bandhavgarh 2017

 

Un viaggio fotografico tra le tigri di Bandhavgarh

e la fauna locale

26 Marzo – 4 Aprile 2017

Il viaggio che presentiamo è senza ombra di dubbio uno dei più affascinanti che un fotografo possa fare. Un viaggio fotografico esclusivo alla ricerca della tigre del bengala.

L’India si presenta al mondo come una potenza economica in continua crescita ma quello che a noi più interessa, è l’incredibile varietà faunistica della nazione indiana ed in particolare del parco di Bandhavgarh. Viaggeremo su jeeps scoperte da 6 posti ma nel nostro caso, occupate per un massimo di 2 fotografi ad auto (uno per fila) per avere la massima libertà di azione e spazio per le nostre attrezzature. Alte circa un metro da terra, queste jeeps sono ideali per avere un buon punto di ripresa da cui scattare.

Inizieremo il nostro viaggio a Delhi, dove atterreremo e dove inizieremo la nostra avventura. Prenderemo poi subito un volo da Jabalpur e subito trasferimento al Bandhavgarh National Park, che fa parte del più ampio project tiger ed è meta di moltissimi fotografi naturalisti provenienti da ogni parte del mondo. E’ il parco con la piú alta concentrazione di tigri al mondo!

Una volta arrivati, ci sistemeremo in un bel lodge vicino all’ingresso del parco. Faremo due safari al giorno, per un totale di 13 safari: circa 3 ore e mezzo al mattino e 3 ore e mezzo al pomeriggio. In questo modo le possibilità di vedere la tigre aumenteranno esponenzialmente.

I nostri safari saranno incentrati sulla Tigre del Bengala, senza però dimenticarci che il parco offre la possibilità di fotografare molte altre specie tra cui il leopardo, decine di altri mammiferi come i cervi sitka, le simpatiche scimmie langur, o rettili come i coccodrilli che frequentano le sponde del lago e molti uccelli tra cui i parrocchetti, rapaci notturni e martin pescatori. Lasceremo infine Bandhavgarh per volare nuovamente a Delhi e successivamente partenza per l’Italia. Qui sotto potrai leggere il programma completo.

  

 

 

PROGRAMMA COMPLETO

 

 

1° giorno – 26 Marzo:

Italia-India

Partenza dall’Italia con volo di linea per Delhi.

2° giorno – 27 Marzo:

Delhi – Bandhavgarh 

Arrivo a Delhi al mattino presto volo interno in coincidenza per Jabalpur. Poi partenza in auto per Bandhavgarh. Dopo pranzo, subito un safari pomeridiano alla ricerca della tigre!

Dal 3° giorno al 8° giorno – dal 28 Marzo al 2 Aprile:

Safari al Bandhavgarh National Park

6 giorni alla ricerca della tigre. In questi giorni effettueremo altri 11 safari, uno al mattino e uno al pomeriggio, ognuno di circa 3 ore 3 mezzo. Al mattino, dalle 06:30 alle 10:00, mentre al pomeriggio dalle 14:30 alle 18:00. Dopo una veloce colazione monteremo ognuno sulla propria jeep assegnata, ognuno con guida e autista privati che ci porterà all’interno del parco. Di ritorno sarà possibile fare colazione con calma, riposarsi, pranzare e sistemarsi in previsione del secondo safari giornaliero. Al rientro in hotel ceneremo e successivamente ci sarà lo spazio per dedicarsi alla visione delle immagini scattate in giornata, cercando perciò di capire gli eventuali sbagli e discuterne con il fotografo che vi accompagnerà. Al Bandhavgarh National Park avremo trattamento di pensione completa per tutta la durata dei nostri safari. Come precedentemente scritto, il parco non ospita solamente le tigri del bengala, nonostante queste siano le regine incontrastate della regione. Il parco infatti offre la possibilità di immortalare molte altre specie tra cui il leopardo, decine di altri mammiferi come i cervi sitka, le simpatiche scimmie langur, o rettili come i coccodrilli che frequentano le sponde del lago e molti uccelli tra cui i parrocchetti, rapaci notturni e martin pescatori. Il mercoledí pomeriggio il parco rimane chiuso e sfrutteremo la giornata per reportage nei villaggi vicini o per altre attivitá all’aperto.

9° giorno – 3 Aprile

Bandhavgarh – Delhi

Ultimo safari al mattino, poi lasceremo Bandhavgarh sperando di avere con noi ottime fotografie, per rientrare a Delhi tramite volo interno, e successivamente subito il volo per l’Italia.

10° giorno – 4 Aprile

Italia

Arrivo in Italia.

 

 

Informazioni: la moneta locale è la rupia indiana (ad oggi 1 euro equivale circa a 75 rupie). Durante il volo internazionale consigliamo di portare nel bagaglio a mano, l’occorrente di prima necessità per ovviare al disagio dell’eventuale smarrimento del bagaglio. Il clima ad Aprile è piuttosto caldo ma ottimo per i safari. E’ questo il motivo che ci ha spinto ad organizzare il viaggio in questo periodo. Le temperature saranno davvero elevate ma questo ci permetterà di avere maggiori chance di fotografare questi splendidi felini. Le tigri, infatti, saranno più portate ad avvicinarsi e stazionare attorno alle zone d’acqua per rinfrescarsi. Come indicato anche successivamente, avremo la possibilità di viaggiare all’interno del parco nazionale di Bandhavgarh a bordo di jeep che solitamente ospitano 8 persone. Nel nostro caso occuperemo invece, per ogni jeep, 2 posti per guida naturalistica + autista e 2 posti per noi fotografi. In questo modo assicuriamo ad ognuno il miglior spazio possibile e necessario a fotografare. Ogni fila perciò sarà occupata da solamente 1 persona.

 

 

 

CARATTERISTICHE DEL VIAGGIO E QUOTA DI PARTECIPAZIONE:

 

 

Difficoltà: Medio/facile. La parte dei safari è molto tranquilla e anche rilassante volendo. Le temperature saranno molto alte.

Periodo: dal 26 Marzo al 4 Aprile 2016. (possibilità estensione al Kanha NP)

 

Durata: 10 giorni (9 notti) comprensivi di spostamenti (voli, etc…).

Documenti necessari: è obbligatorio il vistoPassaporto con validità residua di almeno 6 mesi. Per confermare le jeeps, le agenzie locali ci richiedono numero del passaporto e nominativo dei partecipanti con grande anticipo, questo, lo ripetiamo, a causa di alcune restrizioni introdotte dal ministero indiano per i safari.

Vaccinazioni: nessuna necessaria.

Target: paesaggistica, fotografia di fauna e avifauna, ovviamente con particolare attenzione nei nostri safari, alla tigre.

Quota di partecipazione:

Minimo 5 partecipanti: 2169 € con fila singola

1948 € con fila condivisa

Partecipanti: massimo di 7 partecipanti.

I prezzi sono calcolati con cambio euro/INR a 75. In caso di variazioni di +/- 2, il prezzo sarà adeguato.

I posti sono LIMITATISSIMI! Inoltre per essere certi di non avere sorprese con le jeeps è necessario confermare con anticipo il proprio interesse per il viaggio, così da poter bloccare le auto in India! Per maggiori informazioni, prenotazioni e per rimanere informati sul viaggio non esitate a contattarci! Oppure iscrivetevi alla nostra newsletter dal sito grandiviaggifotografici.com

La quota comprende: 

  • Volo interno Delhi – Jabalpur e ritorno
  • 7 pernottamenti in hotel con sistemazioni come segue:
  • 7 notti al Monsoon Forest con sistemazione di pensione completa
  • Ingresso per tutti e 13 i safari al Bandhavgarh National Park come da programma
  • Jeep privata con autista e guida naturalistica (massimo 2 fotografi a jeep: 1 persona a fila per consentire una maggiore libertà ad ogni partecipante)
  • Entrate ai parchi come da programma
  • Trasporti privati per tutta la durata del viaggio, come da programma
  • Trasporti per tutta la durata del viaggio
  • Chilometraggio illimitato
  • Benzina 
  • Autista
  • Accompagnamento di fotografo italiano professionista
  • Guida naturalistica
  • Supporto fotografico per tutta la durata del viaggio
  • Possibilità utilizzo materiale professionale
  • Lezioni fotografiche teoriche e pratiche sul campo
  • Attestato di partecipazione
  • Assistenza professionale durante tutto il viaggio per ogni esigenza
  • Abbigliamento e gadget di GrandiViaggiFotografici
  • A fine viaggio i partecipanti, se vorranno, potranno discutere con un rappresentante del CIRPS fino ad un max di 30 foto ai fini di ricevere una Distinction della Royal Photographic Society.
  • Buono sconto di 30€ per stampe fine art con il laboratorio professionale it
  • Sconto del 3% su tutti i prodotti fotografici e non, acquistati su it
  • 15% di sconto sui libri fotografici acquistati online su com

La quota NON comprende:

  • Volo A/R Italia-India (contattateci per avere informazioni sulle migliori quotazioni)
  • Supplemento camera singola, pranzi e cene non incluse in “la quota comprende”. Visto e tutto quanto non espressamente indicato sopra a “la quota comprende”

INFORMAZIONI GENERALI E RELATIVE ALL’ORGANIZZAZIONE FOTOGRAFICA:

Alessandro Beconi

www.grandiviaggifotografici.com info@grandiviaggifotografici.com

cell. 333-3781294

cell. 347-9455420

Informazioni sull’organizzazione tecnica del viaggio:

Asian Adventures

B-9, Sector-27, Noida – 201301 (UP) India

+91 120 4222797 / +91 120 4333965

Ref: Iqbal Ahmad

+91 9811704651

Scrivici a info@grandiviaggifotografici.com per essere aggiornato e non rischiare di perdere il posto!

Clicca qui e scarica il pdf del programma 2017 con tutte le immagini ed il dettaglio del viaggio fotografico a Bandhavgarh!

 

SEI INTERESSATO? CLICCA QUI, CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI E RIMANI INFORMATO SUL PROGRAMMA SENZA NESSUN IMPEGNO!